Set Point Teoria

Pin
Send
Share
Send
Send


La teoria del punto di riferimento descrive la regolazione del peso corporeo. Secondo questa teoria, ogni essere umano ha un certo peso corporeo che lo rende relativamente bene e che viene mantenuto costante dal metabolismo in condizioni normali. L'altezza di questo peso individuale è definita set-point. Il suo valore esatto è probabilmente innato e non può essere significativamente influenzato a lungo termine oa lungo termine senza problemi di salute. Ciò significa che il corpo si sforza di mantenere il suo normale peso iniziale - il punto stabilito.

Il peso si assesta

È possibile una perdita di peso a breve termine sotto il peso del singolo set-point, ma il peso varia a lungo termine verso il punto di partenza. Si tratta di una contro-regolazione, che contrasta una perdita di peso eccessiva. Lo stesso principio vale anche nella direzione opposta: a seguito di una "mast-cura" ad alto contenuto calorico, si verificano particolari cambiamenti nel metabolismo in modo che il primo, il peso iniziale normale (set point) venga raggiunto nuovamente per un periodo di tempo più lungo.

Le scoperte sul set-point non sono nuove. Già negli anni '50 e '60, sono stati effettuati studi scientifici sugli effetti della perdita di peso o di una dieta ipercalorica sul peso corporeo e sulla condizione. Alcune di queste indagini sono ancora considerate classiche oggi.

Studi sulla teoria dei set-point

Probabilmente lo studio più importante è stato condotto nel 1950 negli Stati Uniti dal gruppo di lavoro su Keys. Lo scopo dello studio era di indagare le conseguenze della fame sul benessere mentale e fisico. Lo studio è stato frequentato da giovani uomini mentalmente sani di peso medio. L'intera durata dello studio è stata di un anno.

Durante i primi tre mesi, gli uomini si nutrivano normalmente, secondo le loro precedenti abitudini alimentari. Nei sei mesi successivi, la fase di dieta effettiva, la quantità di calorie individuali si è dimezzata. Sotto questa riduzione calorica, i partecipanti hanno perso in media il 25 percento del loro peso corporeo. Negli ultimi tre mesi di studio, i partecipanti stavano ricevendo sempre più cibo e gradualmente hanno guadagnato peso.

Anche le persone sane cambiano comportamento

I risultati hanno mostrato in aggiunta al cambiamento di peso sorprendenti deviazioni nel comportamento degli uomini: durante la fase di dieta, erano mentalmente sempre più impegnati a mangiare e potevano concentrarsi sempre meno su altri. Questo non si applicava solo agli argomenti di conversazione, ma anche al materiale di lettura. Alcuni hanno iniziato a leggere libri di cucina e a raccogliere ricette. Passarono molto tempo a preoccuparsi dei pasti imminenti. In parte, i partecipanti trascorrevano ore a mangiare un pasto di cui avevano bisogno in pochi minuti.

Hanno anche sperimentato grandi sbalzi d'umore. La maggior parte erano irritabili e nervosi, molti erano depressi. Hanno perso interesse nei contatti sociali e si ritirano sempre più. La capacità di concentrazione e visualizzazione è diminuita in modo significativo.

Sentirsi perso per la fame

La stessa cosa è successa con l'efficienza fisica. Molti hanno avuto disturbi del sonno o disturbi gastrointestinali. Il metabolismo basale e quindi il consumo energetico dei partecipanti è diminuito del 40% circa. Pertanto, gli uomini hanno perso meno peso di quello che sarebbe dovuto alla riduzione calorica effettivamente prevista.

Durante la fase di dieta, i binging si sono verificati per la prima volta negli uomini, cosa che li ha resi vergognosi. La normale sensazione di fame, sazietà e appetito è andata completamente persa. Questi problemi sono continuati per un po 'dopo che la dieta era finita. Nella fase finale dello studio, i partecipanti hanno riacquistato peso e riguadagnato il loro peso iniziale.

Che cosa causa l'aumento di peso?

Un'altra importante ricerca è stata la domanda, fino a che punto il peso di una persona aumenta con un forte aumento del conteggio delle calorie giornaliere e quali sono le conseguenze per lo stato mentale. Questo studio è stato condotto nel 1968 dal gruppo di ricerca americano Sims. 15 uomini hanno aumentato il loro peso del 25 per cento entro sei mesi. Inizialmente, la maggior parte dei partecipanti guadagnava facilmente alcuni chilogrammi.

Tuttavia, questo è cambiato nell'ulteriore corso: solo quattro uomini sono aumentati in modo significativo dall'eccessiva nutrizione (massimo di 10.000 Kcal al giorno). I restanti partecipanti hanno dovuto fare uno sforzo enorme per guadagnare più peso e, con molto successo, consumare pasti abbondanti per guadagnare peso sufficiente. Sotto la condizione di una dieta ipercalorica, il tasso metabolico basale dei partecipanti era aumentato significativamente.

Peso iniziale dopo l'eccesso di cibo

Ciò significa che il metabolismo ha consumato più calorie, producendo più calore e sudore, ad esempio. Per questo motivo, l'aumento di peso osservato è stato limitato e inferiore alle attese a causa dell'apporto calorico. Tre partecipanti non avevano raggiunto l'obiettivo di un aumento di peso del 25% entro la fine dello studio.

Dopo l'eccesso di cibo, la maggior parte dei partecipanti è rapidamente diminuita e ha raggiunto il loro peso iniziale. Solo due uomini sono rimasti sovrappeso; Entrambi avevano una storia familiare di obesità e sono aumentati rapidamente e facilmente dall'inizio dello studio.

Conclusione: teoria del punto di riferimento

I risultati confermano la teoria del set-point, secondo la quale il peso corporeo individuale è per la maggior parte determinato biologicamente. Le diete non sono un metodo permanentemente efficace per la regolazione del peso, perché specifici meccanismi metabolici contrastano la dieta e quindi il set-point è "difeso". Cioè, il peso è stabilizzato al livello del peso iniziale.

Il mangiare irregolare, il digiuno, il vomito, l'abbuffata e l'uso di lassativi o soppressori dell'appetito, come effetto combinato, hanno una significativa interruzione dei soliti sentimenti di fame e sazietà. Pertanto, anche in persone precedentemente sane (con un comportamento alimentare normale) nel contesto di una dieta a ridotto contenuto calorico, si verificano tutte le caratteristiche di anoressia o Essbrechsucht.

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send


Video: Tu Cuerpo Quiere Estar Gordo: SET POINT (Ottobre 2022).

Загрузка...

Загрузка...

Categorie Popolari